Voi siete qui: Home > Crociere > Australis > Australis in 4 giorni
AUSTRALIS EN 4 GIORNI - Da Ushuaia a Punta Arenas
Partire da Ushuaia fino a Punta Arenas in Cile, navigando sul Canale di Beagle...
Ushuaia, Capo Horn, Baia Wulaia, Ghiacciaio Gunther Plüschow, Isola Magdalena...
Dai 2 programmi offerti dalle Crociere Australis, questo è il più corto, percorre la rotta da Ushuaia fino a Punta Arenas, navigando sulle navi Mare Australis e Via Australis. Nel primo tratto di viaggio si naviga sul Canale di Beagle e dopo sul Canale Murray per arrivare sul Capo Horn, un luogo veramente spettacolare nella regione della Fine del Mondo.

Dopo si sbarca sulla Baia Wulaia, sito degli indiani yamana, che trovò il marinaio inglese Fitz Roy nei primi dell'800, e con i quali Charles Darwin fece conoscenza. Si prosegue l’itinerario a bordo della nave Australis per visitare il Ghiacciaio Gunther Plüschow, che deve il suo nome all’aviatore tedesco arrivato su queste terre nei primi dell’800 sulla sua nave Feuerland (Terra del Fuoco).

Dopo si parte verso il Fiordo Chico per ammirare due bellissimi ghiacciai: Piloto e Nena. La rotta di navigazione finisce con uno sbarco sull’Isola Magdalena, dove si possono avvistare pinguini di Magellano spostandosi verso il faro, che serve per orientare ai marinai che navigano sullo Stretto di Magellano. L’ultimo punto del percorso Crociera Australis è la città cilena di Punta Arenas, caratterizzata da un accentuato stile architettonico coloniale portoghese.

Un’altra opzione è visitare la città di Ushuaia, sulla Terra del Fuoco, prima di incominciare la crociera sulla nave Australis, allungando il viaggio di 7 gironi. È un’alternativa molto consigliabile per approfittare al massimo il viaggio, prendendo in considerazione che la nave parte dal Porto di Ushuaia. Ad Ushuaia si può viaggiare sul Treno della Fine del Mondo, visitare il Parco Nazionale Terra del Fuoco e i laghi Fagnano ed Escondido.

Si può apprezzare la transizione dalla steppa patagonica all’ultima catena montuosa della Cordigliera delle Ande, un paesaggio molto singolare. L’altro programma (Crociera Australis) realizza il percorso all’inversa, partendo da Punta Arenas fino ad Ushuaia, in 5 giorni.
Ushuaia
Si imbarca sulla nave da Crociera Australis (Mare Australis / Via Australis) per incominciare una traversata di avventura, facendo il check in dopo mezzogiorno. Si salpa verso la terra della Fine del Mondo, navigando sulle acque dello Stretto di Magellano, del Capo Horn e del Canale di Beagle, con destinazione finale: Punta Arenas.

Lo Stretto di Magellano si trova tra la Patagonia e l’Isola di Terra del Fuoco, ed è il passaggio naturale più importante che colleghi gli oceani Pacifico e Atlantico. Il Capo Horn è il punto più australe dell’arcipelago della Terra del Fuoco e dell’America, e traccia il limite settentrionale del Passaggio di Drake che separa l’America del Continente Bianco.
Capo Horn - Baia Wulaia
La rotta continua sul Canale di Beagle e sul Canale Murray, per arrivare sul Parco Nazionale Capo Horn e, se le condizioni climatiche sono favorevoli, si può sbarcare per ammirare questo meraviglioso paesaggio naturale. Il Capo Horn emerge come una gran colina di circa 425 metri di altezza, è un posto veramente spettacolare, noto come la fine del mondo.

L’UNESCO lo ha dichiarato Riserva della Biosfera a giugno 2005. Verso pomeriggio si sbarca sulla Baia Wulaia, un vero luogo per appagare i sensi. Su questo territorio si trovava uno degli insediamenti di uno dei tanti e più grandi popoli della regione. Si può vedere e ammirare la sua bella flora e geografia.

Dopo, incomincia una camminata attraverso il bosco magellanico, dove crescono faggi australi e felci tra altre specie, fino ad arrivare su di un belvedere e così ottenere una vista eccellente della magnifica natura. La Baia Wulaia fu scoperta nel 1830 dal marinaio di origine inglese Robert Fitz Roy. Dopo arrivò il naturalista Charles Darwin che fece conoscenza degli indiani yamana che abitavano la Baia.
Ghiacciaio Gunther Plüschow
Il Crociera Australis continua sulla nave da crociera Australis e, verso pomeriggio, si arriva al ghiacciaio Gunther Plüschow, di impattante bellezza. Il ghiacciaio fu nominato in onore a un pioniere dell’aviazione magellanica, nato in Germania, che arrivò a Punta Arenas nel 1928 sulla sua nave “Feuerland”.

In quel periodo Plüschow sorvolò con il suo idrovolante la Terra del Fuoco e l’arcipelago del Capo Horn, mantenendo la residenza permanente nelle città di Punta Arenas e di Puerto Natales, e così fu in grado conoscere molto bene la regione. La giornata si conclude navigando le acque del fiordo Chico su gommoni Zodiac, per apprezzare gli imponenti ghiacciai Piloto e Nena.

Isola Magdalena - Punta Arenas
Dopo l’alba si sbarca sull’Isola Magdalena. Questo luogo incantevole è l’habitat di una gran colonia di pinguini di Magellano che si possono ammirare mentre si cammina verso il faro, che serve di guida alle diverse imbarcazioni che attraversano lo Stretto di Magellano.

L’Isola si trova circondata dallo stretto di Magellano, a 25 miglia a nord della città cilena di Punta Arenas, ed è ridotto naturale di pinguini di Magellano, cormorani e altri uccelli che coabitano in pace con i leoni marini. Visto che i pinguini migrano nel mese di aprile, lo sbarco sull’Isola Marta, si sostituisce con una visita a una colonia di leoni marini. Ritorno a Punta Arenas intorno a mezzogiorno.

La Quota comprende
 
LA QUOTA COMPRENDE
La sistemazione nella cabina prescelta per la durata di crociera indicata
Pensione Completa a bordo o durante la escursioni a terra
Le escursioni descritte
Gli spostamenti in lance leggere per gli avvicinamenti dove previsti, la cena di gala.
Le tasse di imbarco e sbarco
 
LA QUOTA NON COMPRENDE
I passagi aerei - I voli dall' Italia per Ushuaia
Le bevande, le mance e tutto quanto non espressamente menzionato nella voce la quota comprende
 
Stagione
L’ BASSA STAGIONE include i mesi di settembre e ottobre del 2008, e la 2° metà di marzo e d’aprile del 2009.

L’ALTA STAGIONE comprende novembre e dicembre del 2008, e gennaio, febbraio e 1° metà di marzo del 2009.
 
Programma di Viaggio
 
Tariffe & Uscites
Tariffe & Uscites Australis 2010-2011
Tariffe & Uscites Australis 2011-2012
 
Vestiti
 
Condizioni
CONTRATO DEL BIGLIETTO: L’accettazione del biglietto implica un accordo sui termini e condizioni dei Trasporti Marittimi Terra Australis S.A. e Trasporti Marittimi Via Australis S.A. (di seguito denominati “le compagnie”) per il trasporto di passeggeri.
PRENOTAZIONI, VERSAMENTI E PAGAMENTI: Si richiede un versamento di US$ 200 a persona per garantire una prenotazione possibile. “Le compagnie” devono riscuotere il saldo 45 giorni prima di salpare.
POLITICHE DI CANCELLAZIONE: Sl’annullazione della prenotazione dovrà essere comunicata per scritto, e dal momento della ricezione “le compagnie” applicheranno le multe qui di seguito indicate:
Notificazione Multa Multa
120 giorni o di più prima di salpare US$ 0
Tra 119 e 45 giorni prima di salpare US$ 200 (versamento)
Tra 44 e 30 giorni prima di salpare 25% del prezzo di vendita
Tra 29 e 15 giorni prima di salpare 50% del prezzo di vendita
Tra 14 e 0 giorni prima di salpare 100% del prezzo di vendita
POLITICA PER BAMBINI:
  • Bambini dai 0 ai 3 anni dispensati, se condividono il letto con i suoi genitori.
  • Bambini dai 4 ai 12 anni, 50% di sconto se condividono la cabina con un adulto.
  • TARIFFE E PARTENZE: “Le compagnie” si riservano il diritto di modificare le tariffe e le date delle partenze pubblicate sul dépliant, senza preavviso.
    CONDIZIONI DELLA CROCIERA: Le tariffe includono sistemazioni, trasporto via mare, tutti i pasti, bar aperto (vini, bevande e liquori gratis), escursioni a terra e trattenimenti a bordo. Non sono compresi i giri opzionali né i trasferimenti in porti.
    FORME DI PAGAGAMENTO: Si accettano traveller’s cheque, dollari americani, euro, pesos cileni, bonifici e le carte di credito Mastercard, Visa, American Express e Diners.
    ABBIGLIAMENTO RICHIESTO: Si richiedono scarponi per tutti i passeggeri.